Il nostro logo

Antrocom Onlus Logo

Quando abbiamo deciso di dare vita al progetto Antrocom, sapevamo che era necessario far dialogare l’antropologia fisica e l’antropologia culturale. Per noi l’antropologia è un’unica disciplina e studia l’uomo sia dal punto di vista biologico che culturale, sia nel tempo che nello spazio.

Per l’associazione dovevamo scegliere un’immagine che richiamasse questo assunto, ma  non era facile. Ci siamo allora chiesti quale fosse il periodo della storia dell’umanità in cui gli aspetti biologici e culturali della nostra specie fossero in equilibrio, e ci siamo focalizzati sulla preistoria.

In particolare il Paleolitico, quando sono apparse le prime forme confermate di arte, e dunque di espressione culturale in senso stretto. Il cacciatore rupestre scoperto sulle pareti della Cueva saltadora (Barranco de la Valltorta, Castellón, zona levantina della Spagna) era il simbolo ideale di questa nostra ricerca e delle necessità che l’hanno originata.

Il cacciatore è un simbolo forte che richiama l’ingegno umano e l’interdipendenza dall’ambiente naturale. Ricorda che l’essere umano ha un suo posto nella natura e che la cultura si è originata in risposta ai suoi bisogni primari.

Vi erano sicuramente loghi più moderni e semplici, ma non avrebbero raccontato allo stesso modo la nostra missione.