Patrocini concessi

Antrocom Onlus è disponibile ad appoggiare eventi e progetti nonché collaborare con enti, istituti e associazioni che condividano i medesimi obiettivi. Tra le iniziative patrocinate vi sono:

2013

Krineide
Il cortometraggio “Krineide” prodotto dall’Associazione Irpiniattiva nasce dal presupposto di affrontare la tematica a carattere sociale e locale del “disagio femminile nelle aree interne” attraverso una versione filmica in chiave distopica.
La tematica scelta per la realizzazione della sceneggiatura che vedesse al centro del trattamento la questione femminile, è strettamente relazionata al quadro socio-culturale che si è venuto a delineare nel contesto irpino e che si è disegnato intorno ad un aspetto che interessava indagare: il disincanto.

Sagra della patata, del parmigiano reggiano e dei prodotti tipici
A Montese (MO), si svolge il 15 settembre ua sagra che celebra prodotti evidenziati nella storia della regione da secoli. All’interno della manifestazione, un convegno in cui si parla di antropologia alimentare.

Luigi Veronelli. La vita è troppo corta per bere vini cattivi
Presentazione del libro Luigi Veronelli. La vita è troppo corta per bere vini cattivi, di Gian Arturo Rota e Nichi Stefi e pubblicato da Giunti Editore, presso la Torre dell’Orologio nel centro storico di Castro dei Volsci, in provincia di Frosinone.

2012

Laboratori Autunnali del Museo della civiltà Contadina e dell’Ulivo di Pastena (FR)
A Pastena, il Museo ha organizzato tre laboratori dedicati ai lavori artigianali, i cui attrezzi e strumenti sono il cuore dell’allestimento museale. La loro ideazione e realizzazione si innesta sui saperi e sulle pratiche locali che sono socialmente consolidate e condivise, contribuendo così a dare senso al territorio e alla comunità in cui riprendono vita. Panificazione, tessitura a mano e intreccio del vinchio: per riscoprire un territorio e la sua memoria.

Corso Base di Free Software e Open Source per l’Archeologia
Il Parco Archeologico didattico del Livelet (Revine Lago, TV), in collaborazione con Arc-Team e Studio Associato Sestante e il patrocinio di Antrocom Onlus sezione Veneto, ha ospitato il 25 e 26 febbraio 2012, il Corso base di free software ed open source per l’archeologia: laboratori pratici.

Kurdistan, il Paese dei Bimbi Volanti – in mostra a Genova
L’Associazione “Senza Paura-Restiamo Umani Onlus” organizza una serie di iniziative dedicate alla cultura kurda, patrocinate da Antrocom Onlus e dal Comune di Genova. Una mostra fotografica, un incontro pubblico e un concerto alla scoperta di usi e costumi di una popolazione poco conosciuta.
La mostra fotografica intitolata Kurdistan, il Paese dei Bimbi Volanti si tiene a Genova, presso il chiostro triangolare del Museo di Sant’Agostino, con un evento di chiusura organizzato presso “Passeggiata librocaffé”, in Piazza Santa Croce.

2011

I Bambini alla Guerra
I Bambini Alla Guerra, Seminario di studi a cura di INCIPIT centro studi e agenzia letteraria, in occasione del Ventennale della guerra in ex Jugoslavia (1991 – 2011) e del European Year of Volunteering 2011 (Anno Europeo del Volontariato 2011). Con il Patrocinio Morale della Regione Campania e del Comune di Napoli – Spunti dalla letteratura universale e dal romanzo Zagreb (ed. Aìsara 2011).

Saperi & Sapori – Storia e tradizioni a Gesualdo
L’evento, promosso dall’associazione ASTREA Gesualdo, vuole valorizzare al massimo la tradizione gesualdina ed irpina attraverso l’ideazione di percorsi artistici, storici, antropologici ed enogastronomici. A tal proposito, la manifestazione prevede una serie di eventi musicali, da sempre attrattiva per i più giovani e non solo, di itinerari culturali ed enogastronomici, di iniziative divulgative, ovvero convegni e mostre d’arte, ispirate alla storia e all’evoluzione della popolazione e del borgo antico gesualdino, che in passato ha rappresentato uno dei principali centri dell’Irpinia.

La Passione di Cristo
Un evento religioso ma anche un percorso teatrale che si snoda per le strade di gesualdo (AV). Percorsi storici si miscelano alla muscia del Principe Carlo Gesualdo che descrive gli ultimi momenti sofferenti della vita del Cristo.
Durante la manifestazione Antrocom Onlus Campania ha organizzato la rassegna fotografica “Report-art”, dando l’opportunità ai fotografi di documentare il backstage, l’allestimento scenografico, la preparazione scenica dei personaggi.

2010

Felicity Project
Obiettivo del progetto Felicity è promuovere riflessioni sul tema della vita nella società urbana e su come possa essere migliorata. Un’occasione per i grafici provenienti da tutto il mondo di esprimere e immaginare soluzioni per una città capace di accogliere e migliorare la vita dei suoi abitanti.
I temi sensibili sono l’ntegrazione delle diverse culture e religioni, le esigenze dei cittadini (Giovani, Disabili, Bambini, Anziani, Emarginati), le innovazioni tecnologiche, il protagonismo delle comunità, l’interazione tra aree urbane e natura e la sicurezza.

Gesualdo Folk Event
Musica e tradizione in un evento unico del suo genere, che riunisce i migliori gruppi musicali del Salento all’ombra del castello longobardo di Gesualdo, organizzato con la consulenza di Antrocom Onlus Campania e Agoravox.

Festival Internazionale del Folklore
L’evento si tiene a Velletri alla fine di agosto 2010. Il Festival è patrocinato da Antrocom Onlus, dall’Università La Sapienza di Roma, dall’Associazione Culturale Calliope, dal Comune di Velletri e dall’Istituto Centrale per la Demoetnoantropologia, con il contributo determinante del Comitato Promotore di cui fanno parte imprenditori e commercianti di Velletri.

La Calabria sposa l’Abruzzo
Un viaggio tra i sapori di due regioni tra accoglienza e tradizione. Prendendo spunto dalle rispettive tradizioni culinarie, l’iniziativa mira a riscoprire i rapporti di migrazione e le contaminazioni alimentari tra Calabria e Abruzzo. La manifestazione si tiene a Rocca di Botte, in provincia de L’Aquila.

Scatti di passione
Il concorso fotografico organizzato da Antrocom Onlus Campania nell’ambito della Pasione di Cristo organizzata a Gesualdo (AV) ha l’obiettivo di stimolare un’interpretazione originale e personale delle tradizioni locali. Di grande importanza è quindi la ri-considerazione della tradizione locale come memoria storica, e come premessa per la valorizzazione del territorio. È proprio nello sviluppo di queste potenzialità che nasce l’idea di avviare un processo di recupero storico-identitario del territorio attraverso le nuove forme di cultura visiva.

2009

Seminari pubblici di Filosofia
Quattro incontri organizzati da Federico Sollazzo per avvicinare la filosofia alle persone, spaziando su temi e rappresentazioni dell’oggi in modo complementare all’antropologia. Due discipline che si sono spesso incontrate durante il loro sviluppo storico e che si sono reciprocamente influenzate più di quanto si pensi.

Ansie di creazione – dalla scienza al sogno
Una mostra e un libro di Massimiliano Camellini: una riscoperta del mito della creazione dell’uomo, da Prometeo a Frankenstein, attraverso le immagini delle prove di laboratorio lasciate in eredità dai creatori che operano nel mondo del cinema e del teatro. Le prove di un creatore di effetti speciali del cinema sono la creazione di personaggi, come riproduzione dell’uomo da materia prima inanimata. Le tracce degli studi dell’artigiano sono le prove di creazione dell’uomo che opera per il cinema, ma sono anche specchio di “ansie”, di sentimenti, di emozioni del loro creatore.
Il volume contiene testi di Mara Granzotto, Georges Vercheval, Massimo Centini, Jonny Costantino.

2008

Conoscenza e percezione della diversità biologica e culturale in un campione di studenti delle scuole superiori di Roma
La diffusione delle conoscenze nell’ambito della diversità biologica e culturale tra le popolazioni umane, rappresenta un elemento di crescente importanza per la didattica e la divulgazione scientifica, anche in relazione ai temi del multiculturalismo e del pluralismo etico. Questo progetto di ricerca è sviluppato dall’Istituto Italiano di Antropologia con il sostegno della Provincia di Roma ed è rivolto agli studenti delle scuole medie superiori. Con questa iniziativa ci si propone di analizzare le relazioni tra la conoscenza della teoria evolutiva e la percezione individuale della diversità biologica e culturale.

Prima Manifestazione Nazionale degli Archeologi
Antrocom Onlus, a seguito dell’invito della Associazione Nazionale Archeologi a sostenere la Prima Manifestazione Nazionale degli Archeologi Italiani, che si è tenuta a Roma il 14 giugno 2008, riconosciuta la valenza culturale e la giusta urgenza della manifestazione, ha sostenuto l’evento con il proprio patrocinio.

2007

Sarawak, Loosing Paradise
Mostra itinerante organizzata dall’Associazione Photonature negli anni 2007 e 2008, che documenta lo stato di conservazione dell’ambiente nel sudest asiatico. Nelle città italiane ed europee dove la mostra è stata allestita, Photonature ha raccolto firme per una petizione presentata al Parlamento Europeo, per far cessare il commercio di legname originario delle ultime foreste primarie: se i primati che vi vivono scompariranno, non si perderà solo un importante anello dell’ecosistema, ma anche un tassello essenziale per la comprensione dell’evoluzione umana. [Comunicati]

Terra Coltivata II, supporto all’autosufficienza e allo sviluppo di risorse umane
Progetto promosso dalle Associazioni “Centro Terra” di Cremona e “IRED Africa” di Kinshasa, che vuole creare modelli di gestione delle risorse locali al fine di garantire la sostenibilità e l’autonomia della popolazione. Nel progetto sono previsti studi antropologici e la messa a punto dei progetti di formazione, con scambi di studio con antropologi dell’Università di Kinshasa contattata tramite IRED Africa.

Sibilla, il salotto della Cultura
Programma televisivo ideato da Alessandro Maugeri e Sibilla Parricchi. L’obiettivo del programma è quello di promuovere la cultura straniera presente oggi nel nostro Paese. Il format nasce da un progetto culturale di sviluppo e promozione che mira a sensibilizzare il concetto di “coscienza e conoscenza” dell’identità multiculturale che ci circonda.
I temi del salotto spaziano dall’integrazione all’intercultura, dalla politica della tolleranza e della solidarietà alle pari opportunità. Una sua particolarità è costituita da un momento dedicato all’osservatorio internazionale sui pari diritti.